Trovato morto il sub disperso a Isola Capo Rizzuto

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

E’ stato trovato morto Giuseppe Tavella, il sub di 33 anni di Simeri Crichi (Catanzaro) disperso da lunedì scorso mentre era impegnato in una battuta di pesca in apnea nello specchio di mare antistante Isola Capo Rizzuto.

A recuperare il corpo del 33enne sono stati i sommozzatori della Guardia costiera di Messina che lo hanno individuato ad una profondità di 27 metri nei pressi di una boa che delimita la Riserva Marina di Capo Rizzuto su un fondale costituito da roccia e fango, a circa un miglio dalla costa. Il cadavere di Giuseppe Tavella è stato portato nell’obitorio dell’ospedale di Crotone.

Dopo l’allarme lanciato lunedì dalla persona che assisteva il subacqueo a bordo di un gommone, nelle attività di ricerca sono stati impegnati un elicottero della Guardia costiera (il primo giorno è stato fatto alzare in volo anche un elicottero dei Carabinieri), quattro motovedette della Capitaneria di porto di Crotone, i sommozzatori del Corpo e i sub di “diving” privati.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER