Appiccavano incendi, arrestati due piromani a Isola Capo Rizzuto


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

incendio isola capo rizzutoLa Guardia di finanza di Crotone ha arrestato a Isola Capo Rizzuto due persone, le cui generalità non sono state diffuse, sorprese ad appiccare incendi in un’area rurale. I militari, durante un servizio di controllo economico del territorio, hanno notato del fumo provenire dai campi lungo la statale 106, all’altezza della rotatoria del bivio per località Campolongo, di Isola.

Giunti sul posto per verificare lo stato dei luoghi, gli uomini in divisa hanno visto due soggetti intenti ad appiccare un incendio, utilizzando della carta ed un accendino. I finanzieri, accertando che sulla vasta area rurale erano già presenti numerosi altri focolari, hanno subito deciso di bloccare i due piromani ammanettandoli in flagranza.

I finanzieri hanno subito allertato i Vigili del fuoco per spegnere le fiamme che, per via del forte vento, si stavano propagando verso le coltivazioni, gli uliveti e la strada statale 106, evitando che potesse essere arrecato pericolo alla sicurezza della viabilità, nonché, dei casolari limitrofi.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM