Crotone Inter, Nicola chiede coraggio ai suoi ragazzi. Presentato Romero

Carlomagno Alfa Romeo Giulia giugno 2018
Aristoteles Romero durante la presentazione a Crotone
A sinistra Aristoteles Romero durante la presentazione a Crotone

“Contro squadre forti come l’Inter dovremmo essere pratici e coraggiosi”. Davide Nicola presenta così la gara che il Crotone dovrà giocare sabato 16 settembre alle ore 15 all’Ezio Scida contro i nerazzurri.

Lo scorso anno i calabresi ottennero una storica vittoria contro un’Inter in crisi, questa volta gli “squali” avranno un avversario diverso. “Noi dobbiamo strappare punti ovunque – dice Nicola – anche contro l’Inter.

Io dovrei preoccuparmi se non segniamo perché non creiamo occasioni, invece riusciamo a crearci le opportunità. I nostri attaccanti diventeranno bravi nel corso della stagione. Dobbiamo costruirci i numeri, stiamo costruendo una nostra identità”.

Intanto, è stato presentato ieri in una conferenza stampa il neo centrocampista rossoblù Aristoteles Romero. “Sono contento – ha detto – che il Crotone mi abbia dato la possibilità di giocare in Europa. Per la mia carriera è un passo importante e sarà molto impegnativo. Ho scelto Crotone perché la società mi ha fortemente cercato e perché ho trovato una grande famiglia ed un ambiente molto caloroso”.

“Spero – ha aggiunto il calciatore – che la situazione nel mio Paese si normalizzi al più presto per permettere ad altri venezuelani di poter coronare i loro sogni come sta capitando a me”.