Il Crotone ha battuto la Fiorentina per 2-1.Nicola: “Crederci paga”

Carlomagno campagna Nuovo Stelvio 10 Maggio 2018

Crotone Fiorentina 2-1Il Crotone ha battuto La Fiorentina per 2-1. Dopo l’ingiusta sconfitta con La Roma di mercoledì, gli squali di Davide Nicola si sono imposti contro i Viola interrompendo la loro sequenza positiva: hanno vinto tre gare consecutive contro Udinese, Benevento e Torino.

Il Crotone sblocca il risultato al 17′ del primo tempo con Budimir che riesce a sfruttare un cross di Trotta. I gigliati non fanno in tempo a riprendersi che Trotta qualche istante dopo raddoppia. Nel finale del primo tempo, al 44′, la Fiorentina accorcia le distanze con Benassi.

Secondo tempo con qualche occasione da entrambi le parti ma il Crotone ha neutralizzato in difesa gran parte degli attacchi offensivi dei toscani. Sabato 4 novembre la gara con il Bologna. Crotone con 9 punti in classifica in compagnia del Cagliari.

Mister Davide Nicola: “Crederci paga” – “Abbiamo interpretato la gara come volevamo, alzando il baricentro. Dopo il 2-0 ci siamo un po’ distratti e abbiamo fatto fatica a centrocampo”. Si gode i nove punti in classifica l’allenatore del Crotone, Davide Nicola, dopo la vittoria sulla Fiorentina. “Un secondo tempo fatto bene, soffrendo ma senza rischiare – ha aggiunto -. Conta aver continuato la prestazione di Roma, come sviluppo di gioco e come tattica. Oggi i nostri tifosi sono stati over the top e nel secondo tempo abbiamo attaccato nella metà campo sotto la nostra curva e questo ci infonde coraggio. La Fiorentina non ci ha snobbato, Pioli non è allenatore che snobba altri. Contano per noi tre punti che ci danno consapevolezza che certe dinamiche pagano”.

Il Tabellino

CROTONE: Cordaz; Sampirisi, Simic, Ceccherini, Pavlovic; Nalini, Barberis, Mandragora, Stoian (68’ Rohden); Budimir (79’ Simy), Trotta (87’ Ajeti). A disp.: Festa (GK), Viscovo (GK), Aristoteles, Izco, Suljic, Faraoni, Cabrera, Martella, Crociata. All. Nicola

FIORENTINA: Sportiello; Laurini (65’ Babacar), Pezzella, Astori, Biraghi (46’ Olivera); Benassi, Badelj, Veretout; Chiesa, Simeone, Eysseric (46’ Bastiao Dias). A disp.: Cerofolini (GK), Dragovsky (GK), Milenkovic, Sanchez, Hagi, Cristoforo, Lo Faso, Franchescoli, Gaspar. All. Pioli

Arbitro: Maresca di Napoli
Reti: 17’ Budimir (C), 18’ Trotta (C), 44’ Benassi (F)
Ammoniti: Astori (F), Budimir (C), Chiesa (F), Babacar (F), Simić (C), Cordaz (C)