Falsa partenza all’aeroporto di Crotone, Sacal: “Si volerà da gennaio”

Carlomagno Jeep agosto 18

Aereoporto di Crotone L’aeroporto di Crotone ha iniziato la sua nuova “vita” con un problema tecnico di cui al momento non si conosce l’origine, forse avversità meteo. Oggi l’inaugurazione dello scalo a guida Sacal era stata fatta in pompa magna ed era previsto l’arrivo di un’aereo della compagnia FlyServus che doveva portare la squadra del Crotone calcio in Liguria per la gara di Coppa Italia contro il Genoa, in programma stasera.

Il velivolo non è arrivato all’aeroporto a causa di un problema allo scalo di partenza dovuto, secondo quanto riferito dalla Sacal, a cause meteorologiche. “Abbiamo trovato una soluzione – ha spiegato il presidente di Sacal Arturo De Felice in una conferenza stampa vietata alle telecamere – contattando un altro vettore”.

De Felice ha riassunto il lavoro svolto da Sacal per riaprire l’aeroporto di Crotone “che era fallito”, quindi ha confermato l’operatività dei voli dall’8 gennaio. “Si sarebbe potuto volare prima – ha detto De Felice – ma ci sono stati problemi con l’azienda che gestiva il deposito carburanti”. De Felice ha chiarito che la compagnia FlyServus, che collegherà Crotone con Milano Malpensa, Bologna, Roma e Londra, ha sottoscritto un contratto valido due anni.