Poker della Lazio contro il Crotone: 4-0

Carlomagno Faro istituzionale
Ciro Immobile esulta dopo il goal contro il Crotone
Ciro Immobile esulta dopo il goal contro il Crotone (Ansa)

Lazio Crotone 4-0. E’ finita con una pesante sconfitta la gara di serie A tra i biancocelesti e i rossoblu di Walter Zenga. Un primo tempo senza emozioni ma nella ripresa i laziali hanno completamente travolto i calabresi.

Simone Inzaghi ritrova il successo all’Olimpico che si attendeva dalla vittoria sul Cagliari dello scorso 22 ottobre. I pitagorici all’11’ del st incassano la prima rete di Lukaku, che ha sfruttato l’assist di Immobile liberato dal primo errore di Ajeti.

Al 33′ arriva il raddoppio con Immobile di testa (16/a rete in campionato per lui), su un cross di Lulic, entrato al posto di uno spento Milinkovic. Il Crotone molla emotivamente ed incassa altre due reti nel giro di quattro minuti: ai 41′ dallo stesso Lulic, al 44′ da Felipe Anderson, subentrato a Luis Alberto. Lazio che sale a 36 punti, con una partita da recuperare. Crotone fermo a 15, in piena zona retrocessione.

Il cappotto all’Olimpico non va giù a Zenga: “Se si guarda al risultato – spiega il mister – si pensa a una partita differente. Quello che mi è piaciuto della mia squadra fino a quel momento era stata la personalità, senza fare barricate e proponendo gioco facendo vedere buona organizzazione. Non mi è piaciuto che si concedano gol quando si molla, un atteggiamento che non mi piace”, ha detto.

TABELLINO

LAZIO:
Strakosha; Patric, De Vrij, Wallace; Marusic, Parolo, Murgia (66’ Leiva), Lukaku; Milinkovic (66’ Lulic), Luis Alberto (83’ Anderson); Immobile. A disp.: Guerrieri (GK), Vargic (GK), Nani, Basta, Quissanga, Caicedo, Radu, Luiz Felipe, Bruno Jordao. All. Inzaghi

CROTONE:
Cordaz; Sampirisi (83’ Faraoni), Ceccherini, Ajeti, Martella; Barberis, Mandragora, Rohden; Trotta, Budimir (83’ Simy), Stoian (66’ Tonev). A disp.: Festa (GK), Viscovo (GK), Aristoteles, Kragl, Suljic, Pavlovic, Cabrera, Crociata. All. Carbone (Zenga squalificato)

Arbitro: Calvarese di Teramo
Reti: 56’ Lukaku, 78’ Immobile, 86’ Lulic, 89’ Anderson
Ammoniti: Milinkovic (L), Ajeti (C), Budimir (C)