Rapinò la guardia medica, preso


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM
guardia medica Trecastagni
Archivio

I carabinieri di Verzino (Crotone) hanno eseguito ad Isola Capo Rizzuto un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal Gip di Crotone, nei confronti di un 34enne domiciliato nella comunità di recupero per tossicodipendenti “Agorà”.

L’uomo è accusato di essere il responsabile della rapina avvenuta nella sede della guardia medica di Pallagorio l’11 marzo scorso, quando una persona travisata, minacciando il sanitario di turno con una siringa, si fece consegnare settanta euro. Il 34enne è stato posto ai domiciliari nella stessa comunità di recupero in cui gli é stato notificato il provvedimento restrittivo.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER