Edifica una casa sul terreno del figlio senza permesso, denunciato


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

manufatto fabbricato

Una costruzione abusiva è stata posta sotto sequestro dai carabinieri-forestali del gruppo di Crotone nella località Campolongo, a Isola Capo Rizzuto.

Il manufatto, costituito da una struttura in calcestruzzo armato completo dei muri esterni e una veranda coperta, dopo verifiche avviate presso l’ufficio tecnico comunale è risultato in assenza dei permessi necessari per l’edificazione.

Secondo gli accertamenti svolti dai militari, il committente dell’opera sarebbe un operaio isolitano di 65 anni che avrebbe realizzato i lavori sul terreno di proprietà del figlio. L’uomo è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Crotone per violazione della normativa edilizia – urbanistica. Il sequestro è stato già convalidato.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER