Arrestato per tentato furto evade subito dopo, in carcere 37enne

Carlomagno

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta.

SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE
 
SEGUICI SUI SOCIAL
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

carabinieri isola capo rizzutoArrestato e posto ai domiciliari dopo essere stato sorpreso mentre tentava di compiere un furto in una scuola parrocchiale, in piazza Duomo, a Isola Capo Rizzuto, dopo qualche ora si è allontanato dalla propria abitazione per andare a danneggiare a calci la porta d’ingresso di un locale in uso ad un gruppo scout sempre nella stessa piazza del centro del Crotonese.

Un uomo di 37 anni, A.R., è stato così arrestato due volte, nel giro di poco tempo, dai carabinieri della Tenenza di Isola Capo Rizzuto, nel secondo caso con l’accusa di evasione. Il trentasettenne, che in occasione del tentato furto nell’istituto scolastico era stato trovato in possesso di un arnese da scasso, che gli era stato sequestrato, è stato bloccato dai militari che lo hanno condotto in carcere.