Omicidio a Isola Capo Rizzuto, ucciso un imprenditore

Il delitto nel pomeriggio in casa di Giuseppe Caterisano, 67 anni. Il killer ha bussato e poi ha ucciso. Nel crotonese due delitti in poche ore. Nella notte a Crotone ucciso un 54enne

Carlomagno campagna Fiat Marzo 2019
carabinieri scientifica Ris
Ansa

Un imprenditore, Giuseppe Caterisano, di 67 anni, è stato ucciso in un agguato oggi pomeriggio in località Capo Bianco, a Isola Capo Rizzuto, nel crotonese. Secondo una prima ricostruzione fatta dai carabinieri e dalla Squadra mobile di Crotone, una persona non identificata ha bussato alla porta di casa di Caterisano, che viveva solo, e quando l’imprenditore si è affacciato gli ha sparato contro alcuni colpi di pistola, uccidendolo all’istante.

Riguardo al movente dell’omicidio, al momento, non si esclude alcuna ipotesi. Gli investigatori scavano in ogni direzione per recuperare elementi utili alle indagini. Caterisano, nell’aprile del 2013, era stato arrestato con l’accusa di detenzione di arma clandestina e detenzione illegale di stupefacenti.

Quello di Isola è il secondo omicidio in meno di ventiquattrore nel Crotonese. Nella notte a Crotone è stato ucciso a colpi di pistola Stefano D’Arca, 54enne con precedenti. Per il delitto la Polizia ha bloccato due persone, nonno e nipote.