Rifiuti speciali sanitari gettati nella normale spazzatura, una denuncia

E' quanto hanno scoperto i carabinieri forestali di Crotone che hanno deferito l'amministratore di una struttura socio sanitaria di un comune crotonese per smaltimento irregolare di rifiuti sanitari.


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM
I rifiuti sanitari speciali smaltiti nei cassonetti a Crotone.
I rifiuti sanitari speciali smaltiti nei cassonetti a Crotone.

Rifiuti speciali sanitari smaltiti come normale immondizia nei cassonetti. E’ quanto hanno scoperto i carabinieri forestali di Crotone che hanno denunciato l’amministratore di una struttura socio sanitaria di un comune crotonese per smaltimento irregolare di rifiuti sanitari.

Durante un controllo del territorio, i militari hanno accertato che rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi, rappresentati da deflussori e bottiglie per flebo, pannoloni sporchi e guanti di lattice, siringhe e mascherine monouso, mischiati ad altri rifiuti urbani utilizzati per la somministrazione di pasti erano stati smaltiti nei comuni cassonetti dei rifiuti urbani di Crotone, immettendoli così nel ciclo della raccolta dei rifiuti urbani.

Secondo quanto emerso dagli accertamenti dei carabinieri forestali, l’amministratore della struttura sanitaria privata, trattava i rifiuti derivanti dall’attività come degli innocui scarti da lavorazione.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER