Ubriaco e armato di coltello minaccia persone e aggredisce CC, in cella

E' successo a Cirò Marina dove un 43enne di Milano, sotto i fumi dell'alcool, ha minacciato i clienti e poi si è scagliato contro i carabinieri

Carlomagno Lancia Ypsilon Novembre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB

Carabinieri Cirò MarinaI carabinieri della Compagnia di Cirò Marina hanno arrestato un 43enne disoccupato, residente nella provincia di Milano per resistenza a pubblico ufficiale e porto di coltello.

Secondo quanto ricostruito, l’uomo era presso un bar di Cirò Marina, sotto l’influenza di alcool ed armato di un coltello a serramanico lungo 17 centimetri, quando all’improvviso ha dapprima minacciato le persone presenti e, all’arrivo dei carabinieri giunti dopo una segnalazione, li ha minacciati, scagliandosi contro. Subito bloccato, il quarantatreenne è stato ammanettato.

L’arma, che durante le fasi di forte agitazione dell’uomo era caduta a terra, è stata sequestrata. L’arrestato, su disposizione del magistrato di turno della Procura della Repubblica di Crotone, è stato tradotto presso la vicina casa circondariale.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB