Ubriaco e armato di coltello minaccia persone e aggredisce CC, in cella

E' successo a Cirò Marina dove un 43enne di Milano, sotto i fumi dell'alcool, ha minacciato i clienti e poi si è scagliato contro i carabinieri

Carlomagno campagna Fiat Gamma 500 L settembre 2019

Carabinieri Cirò MarinaI carabinieri della Compagnia di Cirò Marina hanno arrestato un 43enne disoccupato, residente nella provincia di Milano per resistenza a pubblico ufficiale e porto di coltello.

Secondo quanto ricostruito, l’uomo era presso un bar di Cirò Marina, sotto l’influenza di alcool ed armato di un coltello a serramanico lungo 17 centimetri, quando all’improvviso ha dapprima minacciato le persone presenti e, all’arrivo dei carabinieri giunti dopo una segnalazione, li ha minacciati, scagliandosi contro. Subito bloccato, il quarantatreenne è stato ammanettato.

L’arma, che durante le fasi di forte agitazione dell’uomo era caduta a terra, è stata sequestrata. L’arrestato, su disposizione del magistrato di turno della Procura della Repubblica di Crotone, è stato tradotto presso la vicina casa circondariale.