Giochi illegali, multe salate a Isola e Le Castella. Chiusi locali sporchi

Carlomagno campagna Jeep Renegade Luglio 2019

Giochi illegali, multe salate a Isola e Le Castella. Chiusi locali sporchi

Personale della Questura di Crotone, nell’ambito di servizi amministrativi e commerciali volti alla prevenzione e repressione del gioco illegale e non solo, hanno operato diversi controlli nel comune di Isola di Capo Rizzuto e nella frazione di Le Castella elevando multe salate, sequestrando giochi elettronici e disponendo la chiusura di esercizi carenti sul piano igienico sanitario.

A Isola, all’esito di controlli in quattro esercizi i poliziotti hanno elevato sanzioni amministrative per un ammontare di 103.000 euro e sequestrato 15 postazioni internet, nonché Totem elettronici non adeguate alla normativa.

Sempre a Isola, poi anche a Le Castella, insieme a personale dell’Asl di Crotone, gli agenti hanno effettuato altri controlli amministrativi elevando sanzioni per un totale di oltre 50 mila euro nonché sequestrato altri Totem illegali posti nel retro di un bar dove c’erano persone che stavano giocando.

Dopo un’ispezione dell’Asl pitagorica in alcuni locali, si è inoltre provveduto alla chiusura di un laboratorio e di due depositi di generi alimentari per mancanza dei requisiti igienico sanitari.