Agguato a Crotone contro un sorvegliato speciale, illeso. Indagini della Polizia

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Un pregiudicato di Crotone, sorvegliato speciale, è scampato ad un agguato che gli è stato teso sabato sera 14 dicembre nei pressi della sua abitazione dove ignoti hanno sparato alcuni colpi di pistola senza però colpirlo.

A riferire la circostanza agli agenti delle Volanti e della Squadra mobile intervenuti sul posto, è stato lo stesso uomo, C.A., di 63 anni, che ha raccontato di aver udito gli spari alle sue spalle mentre era nel piazzale del proprio condominio, quindi, in preda al panico, ha iniziato a correre in direzione della sua casa riuscendo a mettersi in salvo.

Sul posto, dove è intervenuta anche la Polizia scientifica, sono stati rinvenuti alcuni bossoli calibro 9. Alcuni proiettili hanno colpito la parete perimetrale di un edificio. Indagini della Polizia sono in corso per risalire all’autore.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER