Elezioni alla Provincia di Crotone, corsa per tre candidati alla presidenza


 

Palazzo della Provincia Crotone

Sono tre i candidati che si contenderanno la carica di presidente della Provincia di Crotone alle elezioni previste per il prossimo 3 marzo. Alle ore 12 di oggi è infatti scaduto il termine per la presentazione delle liste che vedono ai bocchi di partenza tre sindaci: quello di Mesoraca, Annibale Parise, sostenuto dal Partito Democratico, quello di Isola Capo Rizzuto, Maria Grazia Vittimberga, proposto dalla corrente oliveriana dello stesso Pd e dai Democratici e Progressisti e con l’appoggio di quei sindaci e consiglieri comunali vicini al movimento dei Demokratici che fa riferimento a Enzo e Flora Sculco.

Infine il sindaco di Cirò, Francesco Paletta, in rappresentanza di una cordata politica “bipartisan” che vede schierati amministratori di centrodestra, centrosinistra e movimenti civici di una decina di comuni. La partita per la presidenza e il nuovo consiglio provinciale si gioca sul filo di lana, considerato che il centrosinistra si presenta spaccato con due candidati, riproponendo le divisioni che si sono palesate anche alle elezioni regionali, ma soprattutto perché a questa tornata elettorale non potranno votare sindaci e consiglieri dei due comuni con la popolazione più numerosa, ovvero Crotone e Cirò Marina attualmente rette da commissioni prefettizie, oltre che dei comuni di Strongoli, Crucoli e Casabona, ugualmente commissariati.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb