Botte alla ex convivente che lo ha lasciato, arrestato


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

maltrattamenti-e-stalking

Non si era rassegnato alla fine della relazione sentimentale con la sua ex convivente e, dopo essersi introdotto in casa, ha colpito ripetutamente la donna al volto procurandole delle lesioni.

Un cittadino romeno di 26 anni, senza fissa dimora, è stato arrestato a Isola Capo Rizzuto dai carabinieri della locale Tenenza con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e atti persecutori.

L’uomo, che ha forzato l’ingresso dell’appartamento della ex compagna mandando in frantumi molti oggetti all’interno dell’appartamento, è stato contestualmente denunciato per violazione di domicilio. All’arrivo dei carabinieri li ha aggrediti con spintoni e pugni prima di essere immobilizzato.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER