E’ ripreso lo sciame sismico a Crotone. Scosse fino a magnitudo 4.0. Paura tra la gente


Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb

E’ ripreso lo sciame sismico a Crotone. Diverse scosse di terremoto con massima magnitudo 4.0, sono state registrate nella giornata di oggi, 3 aprile 2020, con epicentro in mare a pochi km da Crotone ed a una profondità di una ventina di chilometri.

La scossa più forte, riclassificata dall’Ingv M. 4.0 (precedente 3.8) è stata registrata all’alba di stamane alle ore 5.52. Un evento preceduto da un sisma di 3.5 Richter e seguito da movimenti con intensità minore, ma succeduta da un’altra forte scossa, magnitudo 3.9, nel pomeriggio alle ore 16.18.

E’ di pochi minuti fa, alle 21.54, un’altra scossa 3.3 della scala Richter. Lo sciame sta preoccupando tantissimo la popolazione che è già stremata nelle proprie abitazioni per via delle restrizioni del governo a causa del virus. Non si registrano al momento danni a cose o persone.

Nell’area crotonese, a distanza di circa un mese, è ripresa l’attività sismica che aveva interessato nelle scorse settimane l’area ionica, in particolare, di Cirò Marina. L’epicentro si è spostato verso sud e oggi, i crotonesi, che avvertono distintamente i movimenti tellurici, sono spaventati da questo anomalo picco: solo oggi una decina di eventi superiori a magnitudo 2 con punte di 3.9 e 4.0.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb