I Carabinieri di Petilia donano alla Caritas uova di Pasqua per i bambini bisognosi

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

I Carabinieri della Stazione di Petilia Policastro (Crotone) hanno donato trenta uova di Pasqua alla locale Caritas, al fine di distribuirle ai bambini bisognosi del comune petilino.

La donazione delle uova è avvenuta presso gli uffici del Comando Stazione Carabinieri, alla presenza del signor Antonio Floccari e della signora Erminia Minnelli, rispettivamente presidente e socia dell’associazione “Il buon Samaritano” di Petilia Policastro che, insieme alla Caritas, si occupa del sostentamento delle famiglie petiline meno abbienti.

Il Presidente ha ringraziato l’Arma locale per la vicinanza che, con questo gesto, ha voluto dimostrare in questo particolare momento di difficoltà ed ha assicurato che le uova donate saranno distribuite a 24 bambini di età compresa tra i 2 e i 10 anni; auspicando che, ad emergenza sanitaria terminata, tutti i bambini e i genitori possano personalmente ringraziare i Carabinieri per questo nobile gesto.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER