80 migranti in barca a vela a Cirò Marina, scafista arrestato

Carlomagno Lancia Ypsilon Novembre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB
Veliero sequestrato crotone
Archivio

Ottanta migranti, tutti maschi e tutti pakistani, sono giunti a bordo di un veliero lungo le coste del crotonese, nel territorio del Comune di Cirò Marina, in località Volvito.

Dopo l’allarme, sono intervenute unità della Guardia di finanza e della Capitaneria di porto. Alcuni migranti si sono tuffati in mare e sono arrivati a riva a nuoto dove sono stati soccorsi da Polizia e Carabinieri.

La Croce rossa Italiana si è quindi incaricata di trasferirli a Crotone. Il resto del gruppo, a bordo dell’imbarcazione, ha quindi raggiunto il porto di Crotone per essere trasferito al Centro di accoglienza di Isola Capo Rizzuto.

I carabinieri della Compagnia di Cirò Marina hanno arrestato un 39enne ucraino per il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. L’uomo, secondo l’accusa, è colui che ha condotto l’imbarcazione a vela, pertanto è stato tradotto nel carcere di Crotone, in attesa del rito direttissimo.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB