Serie A, il Crotone conquista il suo primo punto contro la Juventus: 1-1

Carlomagno Jeep Renegade Ottobre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB

Finisce 1-1 Crotone Juventus nella quarta giornata di serie A. Una grande prestazione, ieri sera, quella offerta dagli uomini di Stroppa contro la corazzata bianconera di Pirlo e che vale il primo risultato utile di questa stagione, il secondo se si considera il pari con la Juve nel 2018: stesso risultato di ieri e stesso marcatore, Simy.

I rossoblù, davanti a mille tifosi, disputano un’ottima gara e strappano applausi e complimenti. Passati in vantaggio al 12′ grazie ad un rigore procurato da Reca e trasformato da Simy, gli squali subiscono il pari al 21′ ad opera di Morata che sottoporta, su assist da destra di Chiesa, firma l’1-1.

Messias offre giocate di alta scuola ed è imprendibile per tutti ma tutta la squadra gioca davvero bene, sfiorando addirittura il vantaggio con Pereira al 44′. Il secondo tempo riparte allo stesso modo e Cigarini va vicino al 2-1 sfiorando l’incrocio dei pali con un gran destro dal limite.

Al 59′ brutta entrata di Chiesa su Cigarini sotto gli occhi di Fourneau e rosso diretto per l’esterno della Nazionale. Il Crotone però non approfitta dell’uomo in più e, anzi, rischia di subire il gol con un colpo di testa di Morata che al 63′ colpisce il palo su una punizione dalla sinistra. Successivamente lo spagnolo va anche a segno ma il gol viene giustamente annullato dal VAR per fuorigioco. Nel finale non accade più nulla e il Crotone porta a casa il primo punto di questa stagione proprio in quella che sulla carta poteva sembrare la sfida più ostica.

CROTONE: Cordaz; Magallan, Marrone, Luperto (83’ Golemic); Pedro Pereira (74’ Rispoli), Molina (87’ Petriccione), Cigarini, Vulic (74’ Siligardi), Reca; Messias, Simy. A disp: Festa (GK), Crespi (GK), Cuomo, Crociata, Rojas, Rispoli, Siligardi, Eduardo. All. Stroppa
JUVENTUS:  Buffon; Danilo, Bonucci, Demiral; Chiesa, Bentancur, Arthur (70’ Rabiot), Frabotta; Kulusevski (70’ Bernardeschi), Morata, Portanova (56’ Cuadrado). A disp: Szczesny (GK), Pinsoglio (GK), Chiellini, Dybala, Vrioni, Rafia, Peeters. All. Pirlo
ARBITRO: Fourneau di Roma
MARCATORI: 12’ Simy (C) su rigore, 21’ Morata (J)
AMMONITI: Bonucci (J), Cigarini (C), Portanova (J), Kulusevski (J), Reca (C), Magallan (C)
ESPULSI: 59’ Chiesa (J).

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB