Stroppa: “Ragazzi bravi a creare occasioni, ma non si conclude”

Carlomagno Lancia Ypsilon Novembre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB

“A caldo è sembrato che dobbiamo avere più coraggio in alcune situazioni. Potevamo certamente finire il primo tempo in vantaggio e invece siamo andati negli spogliatoi in svantaggio, poi con un uomo in meno stranamente abbiamo migliorato la qualità del palleggio, siamo stati anche bravi a creare delle occasioni, ma non abbastanza da agguantare il risultato”. Lo ha detto il tecnico pitagorico Giovanni Stroppa, al termine della gara Cagliari-Crotone persa per 4-2.

“Credo che la squadra fin lì potesse assolutamente meritare, è chiaro – spiega Stroppa – che negli episodi dei gol bisogna lavorare, perché non si può tornare a casa senza punti dopo una prestazione del genere. Di sicuro giocare dieci contro undici con un tempo davanti e oltretutto sotto di un gol non era semplice: la squadra ha reagito nel modo giusto”.

“Se guardo l’episodio dell’espulsione forse c’erano altre situazioni analoghe che sono state valutate diversamente, ma va bene così. Bisogna crederci perché comunque pecchiamo negli episodi, che sono assolutamente da colmare, ma possiamo assolutamente migliorare e al di là degli errori tecnici e tattici c’è sicuramente anche un aspetto caratteriale”.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB