Serie A, il Crotone battuto in casa dalla Lazio: 0-2

In un campo impraticabile per via dell'incessante pioggia caduta per ore sulla città è stato comunque giocato allo Scida l'anticipo di Serie A. Reti di Immobile nel primo tempo e Correa nella ripresa.

Carlomagno Lancia Ypsilon Novembre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB

Sotto un vero e proprio diluvio che ha provocato danni e problemi alla città calabrese, la Lazio ha battuto il Crotone 2-0 nel primo anticipo dell’ottava giornata di Serie A. La partita era a rischio ma il terreno di gioco ha retto alla pioggia e il match si è disputato regolarmente sebbene con qualche difficoltà di palleggio da parte dei calciatori.

Il Crotone esce quindi battuto dallo Scida contro la Lazio al termine di una gara giocata sotto il diluvio. Una gara molto fisica ovviamente ma che inizia bene per i pitagorici con Reca che di testa manda di poco alto su cross dalla destra di Messias.

Gli ospiti rispondono con Immobile che, complice l’acqua, intercetta palla e manca di poco lo specchio della porta. Al 13’ è Simy a sfiorare il vantaggio con un tiro al volo su invito da destra di Benali con la sfera che sfiora il l’alo a Reina battuto.

Al 21’ sono però i biancocelesti a passare in vantaggio con Immobile che di testa, su cross di Parolo dalla trequarti, manda la palla dove Cordaz non può arrivare. Gli squali provano a reagire ma al 36’ Parolo va vicino al raddoppio, ottima la risposta in corner di Cordaz. Al 42’ è Fares che colpisce di testa un cross dalla destra ma Cordaz dice ancora, questa volta di piede e successivamente è Marrone a salvare di testa sulla linea.

La ripresa si apre con 3 novità in campo: Simone Inzaghi inserisce Marusic e Akpa Akpro per Fares e Parolo, Stroppa invece cambia Rispoli con Pereira. I rossoblù reclamano per un calcio di rigore per fallo subito da Vulic in area ma l’arbitro lascia proseguire.

Al 57’ Correa firma il 2-0 per i suoi sfruttando un lancio di Immobile in profondità e superando Cordaz. Gli ospiti, ottenuto il doppio vantaggio, cercano di amministrare ma gli squali sono vivi e provano a riaprire il match: Stroppa inserisce anche Dragus e Riviere ma il risultato non cambia e dopo 3 minuti di recupero l’arbitro Sacchi manda tutti negli spogliatoi.

Con questa vittoria gli uomini di Inzaghi acciuffano la Roma (che deve affrontare il Parma) e il Napoli (che deve vedersela con il Milan capolista) al terzo posto a 14 punti. Il Crotone resta fermo a 2 punti in classifica e nella prossima giornata farà visita al Bologna.

CROTONE: Cordaz; Magallan, Marrone, Cuomo; Rispoli (46’ Pedro Pereira), Benali, Petriccione (68’ Dragus), Vulic (78’ Riviere), Reca; Messias, Simy. A disposizione: Festa (GK), Crespi (GK), Djidji, Eduardo, Cigarini, Zanellato, Crociata, Rojas, Siligardi. Allenatore: Giovanni Stroppa

LAZIO: Reina; Patric (78’ Hoedt), Acerbi, Radu; Lazzari, Parolo (46’ Akpa-Akpro), Leiva, Luis Alberto, Fares (46’ Marusic); Correa (61’ Caicedo), Immobile (75’ Pereira).
A disposizione: G. Pereira (GK), Furlanetto (GK), Armini, Cataldi, D. Anderson, Muriqi. Allenatore: Simone Inzaghi

Arbitro: Sacchi di Macerata

Reti: 21’ Immobile, 58’ Correa

Ammoniti: Rispoli (C), Marrone (C), Fares (L), Parolo (L), Cuomo (C), Leiva (L), Luis Alberto (L)

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB