Percepisce il reddito omettendo di dire che era ai domiciliari, denunciato


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Agli arresti domiciliari, avrebbe intascato il reddito di cittadinanza senza averne diritto. Un uomo di 66 anni è stato denunciato dai carabinieri a Cutro, in provincia di Crotone.

I militari della Compagnia di Crotone, a seguito di accertamenti compiuti sulla documentazione presentata dall’uomo, hanno accertato che il percettore del sussidio ha omesso di comunicare all’ufficio competente le informazioni dovute e ritenute rilevanti ai fini dell’assegnazione del beneficio statale.

In particolare, il sessantaseienne ha omesso di dichiarare di essere sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari continuando pertanto a percepire indebitamente il reddito di cittadinanza.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER