Tenta di accoltellare la moglie dopo una lite, arrestato


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Controlli dei carabinieri nel Crotonese, 6 arresti

Al culmine di un litigio ha aggredito la moglie tentando di accoltellarla. Un uomo di 49 anni è stato fermato dai carabinieri a Verzino, nel crotonese, con l’accusa di tentato omicidio.

Secondo i militari la discussione accesa tra i coniugi sarebbe degenerato al punto che l’uomo avrebbe perso il controllo scagliandosi contro la moglie dopo avere afferrato un grosso coltello da cucina. La donna riuscita in parte a difendersi nonostante le ferite riportate, è riuscita ad allontanarsi raggiungendo l’abitazione di alcuni vicini da dove poi è stata accompagnata a bordo di un’ambulanza del 118 in ospedale per le cure del caso.

Il marito, dopo l’accaduto, si è dato alla fuga nascondendosi nelle campagne del paese e rendendosi irreperibile fino a quando i carabinieri non sono riusciti a rintracciarlo a distanza di diverse ore grazie all’ausilio di una persona del luogo. I carabinieri della Compagnia di Cirò Marina hanno avviato le indagini per ricostruire tutte le fasi dell’accaduto.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM