Diffamano la Polizia sui social, identificati e denunciati


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

I carabinieri di Rocca di Neto, al termine di accertamenti, hanno denunciato all’autorità giudiziaria, tre persone del luogo, ritenute responsabili del reato di “diffamazione aggravata”.

I militari hanno accertato che, in seguito ad un post pubblicato sul social network di una testata giornalistica on
line, relativo alla sospensione dell’attività di una sala giochi ed al sanzionamento dei suoi titolari e di alcuni avventori da parte di agenti della Questura di Crotone, i giovani hanno scritto dei commenti dal contenuto diffamatorio nei confronti dei poliziotti che avevano eseguito quella chiusura.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER