Sorpresi mentre smaltivano rifiuti abusivamente, denunciati


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Due dipendenti e il titolare di una ditta di arredamenti, sono stati denunciati in stato di libertà a Caccuri (Crotone) per smaltimento illecito di rifiuti non pericolosi.

Gli operai, di 47 e 51 anni, sono stati sorpresi dai carabinieri nell’ambito di servizi mirati alla tutela ambientale, mentre si stavano sbarazzando di materiali di scarto di vario genere in un torrente in località “Campodenaro” nel territorio del comune di Caccuri.

Successivamente, a seguito degli accertamenti svolti, è scattata la denuncia anche nei confronti del titolare della ditta. L’intervento tempestivo dei carabinieri ha impedito che si verificasse un danno ambientale e che si procedesse all’immediato ripristino dello stato dei luoghi.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM