Taglia bosco e arbusti di macchia mediterranea, denunciato

Carlomagno Fiat City Car elettrtica Maggio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Ha eseguito, senza autorizzazione, il taglio e l’estirpazione di macchia mediterranea in un terreno di proprietà privata a Crotone. Un settantenne, esecutore materiale dei lavori, è stato denunciato dai carabinieri forestali che hanno posto sotto sequestro l’area, con una superficie tagliata che ammonterebbe a circa 13.000 mq.

I militari, nel corso di un controllo del territorio in contrada Suvaretto, hanno accertato l’attività svolta ai danni della vegetazione arborea e arbustiva presente e che costituiva a tutti gli effetti un bosco con la presenza di specie tipiche della macchia mediterranea come quercia da sughero, orniello, perastro, oleastro, frammisti a lentisco, erica arborea.

SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

La superficie di circa un ettaro, che era stata dissodata e livellata, presentava ancora in alcune zone le ceppaie degli alberi estirpati e la legna e il frascame tagliato. Sul posto, i militari hanno trovato il settantenne, residente a Strongoli, che aveva realizzato i lavori e l’escavatore cingolato utilizzato.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM