Incendio in un Lido a Crotone, forse un corto circuito

Carlomagno

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta.

SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE
 
SEGUICI SUI SOCIAL
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Questa mattina alle ore 7:41 una telefonata alla sala operativa del Comando Vigili del Fuoco di Crotone segnalava fuori uscita di fumo dal bar del lido balneare Exodus in Viale Cristoforo Colombo, a Crotone.

All’arrivo sul posto di due squadre con autopompa e auto botte, si notava subito il fumo nero che fuoriusciva dalle finestre chiuse da serrande, aperta la principale si procedeva all’estinzione dell’incendio.

Le fiamme si erano propagate dal retro laboratorio cucina, dove il forte calore che da tempo vi era all’interno, provocava lo scioglimento di alcuni oggetti ed attrezzatura.

Le cause dell’incendio sono da attribuire ad un probabile guasto elettrico. Sul posto anche la Polizia di Stato e il 118. Non si segnalano danni a persone.