Trovato con 18 kg di marijuana e piante di canapa, in carcere


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

I carabinieri della Tenenza di Isola Capo Rizzuto hanno arrestato un 40enne del luogo, già conosciuto ai militari, per il reato di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

A Isola di Capo Rizzuto, in un magazzino costruito in un terreno agricolo di proprietà del 40enne, i militari hanno rinvenuto, infatti, ben 18 chilogrammi di marijuana, un bilancino di precisione e vario materiale per la defogliazione ed il confezionamento della sostanza stupefacente.

In diversi punti dell’appezzamento di terra, sono state recuperate dai carabinieri, inoltre, trentadue piante di canapa indiana e un impianto di irrigazione.

Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato condotto, come disposto dal pubblico ministero di turno della locale Procura della Repubblica presso la casa circondariale di Crotone, in attesa dell’udienza di convalida.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM