Omicidio nel crotonese, fermato l’ex marito della donna uccisa


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Controlli dei carabinieri nel Crotonese, 6 arresti

E’ stato fermato dai carabinieri, con l’accusa di omicidio volontario, Alfonso Diletto, l’ex marito di Vincenzina Ribecco, la sessantenne uccisa ieri sera a San Leonardo di Cutro, nel Crotonese, con un colpo di pistola al petto.

Il fermo è stato eseguito dai carabinieri a conclusione dell’interrogatorio al quale l’uomo è stato sottoposto nel corso della notte nella caserma della Compagnia di Crotone dei carabinieri. All’uomo viene contestato anche il possesso abusivo dell’arma.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER