Espulso dall’Italia sbarca nuovamente a Crotone, arrestato un migrante

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Polizia sbarco migranti

Un extracomunitario di nazionalità egiziana di 25 anni, sbarcato sulle coste crotonesi il 14 settembre scorso insieme ad altri 378 migranti, è stato tratto in arresto dalla Squadra Mobile della Questura di Crotone, per reingresso irregolare nel territorio nazionale prima dei tre anni.

Le operazioni di rilevamento delle impronte digitali e di comparazione con le precedenti acquisizioni dattiloscopiche presenti nella Banca Dati, cui vengono sottoposti tutti i migranti, hanno consentito di accertare che lo straniero, nel luglio 2021, fornendo peraltro nella circostanza generalità diverse, era stato destinatario di un provvedimento di respingimento emesso dal Questore di Siracusa, per cui era stato accompagnato alla frontiera e rimpatriato in Egitto.

A seguito delle risultanze degli accertamenti, il cittadino egiziano è stato arrestato, ed associato presso la locale Casa Circondariale, a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Crotone.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER