Bagnara Calabra, guardone scattava foto a una coppia. Denunciato


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

auto carabinieriAveva preso la brutta abitudine di fotografare e filmare una coppia di coniugi dall’esterno della loro abitazione. Poi effettuava passaggi continui sotto la loro casa in modo quasi maniacale. Ma è stato denunciato dai Carabinieri.

E’ successo a Bagnara Calabra (Reggio Calabria), dove i militari, dopo indagini, hanno deferito in stato di libertà un pregiudicato di 59 anni, R.C.N., di Bagnara. L’uomo è finito nei guai per il reato di atti persecutori.

Gli uomini dell’Arma, a seguito della denuncia della coppia di coniugi, hanno svolto accertamenti e avrebbero accertato che il presunto “guardone”, per futili motivi, utilizzando il suo smartphone, scattava innumerevoli foto e riprese video nei confronti dei denuncianti nonché continui passaggi nei pressi della loro abitazione a Bagnara Calabra, provocando alla coppia un perdurante stato d’ansia.

Le immagini e le riprese venivano realizzate dal pregiudicato all’insaputa delle coppia. I coniugi, una volta scoperto che l’uomo li aveva scelti come “soggetto” da riprendere, si sono rivolti ai Carabinieri che hanno denunciato il cinquantanovenne.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER