Reggio Calabria, picchia fratello e gli prende la moto. Arrestato

Carlomagno campagna Fiat 500 aprile 2019

Reggio Calabria, picchia fratello e gli prende la moto. ArrestatoREGGIO CALABRIA – Un uomo di 53 anni, è stato arrestato dai carabinieri a Reggio Calabria per rapina ai danni del fratello, titolare di una concessionaria. Secondo quanto ricostruito dai militari, il cinquantatreenne, C.D., avrebbe prima colpito al volto il fratello con un oggetto contundente, per poi portargli via uno scooter, privo di targa, che era esposto per la vendita nella concessionaria di auto. L’episodio è stato denunciato ai carabinieri, i quali hanno poi trovato lo scooter nel garage dell’uomo e tratto in arresto. Ancora ignote le cause dell’aggressione.