San Roberto, 1,5 milioni in cassaforte. Denunciati 3 fratelli

Carlomagno campagna ottobre 2018

Milano, arrestato per violenza sessuale un altro latinos | San Roberto Reggio Calabria riciclaggioSAN ROBERTO (REGGIO CALABRIA) – Avrebbero riciclato 1,5 milioni di euro. Così tre fratelli di San Roberto (Rc), sono stati denunciati all’autorità giudiziaria dai carabinieri con l’accusa di riciclaggio in concorso. Si tratta di Domenico, Vincenzo e Giuseppe D’agostino di 57, 59 anni e 64 anni. Tutti di San Roberto e già noti alle forze dell’ordine. I primi due sono già detenuti ai domiciliari per altri reati.

A seguito di una perquisizione domiciliare presso l’abitazione dei fratelli D’Agostino, i militari hanno rinvenuto, all’interno di una cassaforte, una ingente somma di denaro tra contanti e polizze assicurative vita, il tutto per un valore di poco inferiore a un milione e mezzo di euro.

I tre, alle domande dei carabinieri, non sarebbero stati in grado di fornire plausibili ragioni sulla provenienza del denaro contante né sull’ingente entità delle somme relative ai titoli. Denaro e polizze, verosimilmente derivante da presunta attività illecita, è stato sottoposto a sequestro.