Anoia (Rc), rubano 25 quintali di alberi d’ulivo: 4 arresti

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Anoia (Rc), rubano 25 quintali di alberi d'ulivo: 4 arrestiANOIA (REGGIO CALABRIA) – Sono stati sorpresi in flagranza mentre rubavano 25 quintali di alberi di Ulivo nei terreni di una nota azienda di Gioia Tauro, attualmente in amministrazione giudiziaria.

I fatti si sono verificati in Contrada Morogallico di Anoia, dove i Carabinieri insospettiti da alcuni movimenti, si sono recati e hanno colto alcune persone mentre trafugavano gli alberi d’ulivo.

A quel punto i militari, in una preliminare verifica, hanno visto i presunti ladri imbarazzati nel dare spiegazioni plausibili. Così sono scattate le manette ai polsi di M.G., di 54 anni da Cinquefrondi; B.S., di 37 anni, di Rizziconi; R.V., di 39 anni, di San Giorgio Morgeto; e M.A., di 38 anni da Cinquefrondi. Gli indagati sono tutti accusati di furto aggravato in concorso.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER