Villa San Giovanni, aveva 500 grammi di marijuana. Arrestato


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM
Villa San Giovanni, i carabinieri arrestano ragazzo per marijuana
La marijuana sequestrata

I Carabinieri hanno arrestato a Villa San Giovanni (Reggio Calabria), Carmelo Boncordo, di 24 anni, di Messina, per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Nel corso di regolari servizi mirati alla prevenzione e repressione del traffico di sostanze psicotrope, i militari hanno notato Boncordo scendere da un autobus di linea ed incamminarsi a piedi, da solo, trasportando una busta di plastica bianca, verso il piazzale antistante la Stazione Ferroviaria di Villa San Giovanni.

Insospettiti da tale circostanza, i carabinieri hanno fermato il ragazzo e, all’esito di perquisizione personale, hanno constatato che all’interno del sacchetto era presente un involucro in cellophane trasparente contenente 500 grammi circa di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”.

Per tale circostanza, Carmelo Boncordo è stato ammanettato e ristretto presso la casa circondariale di Arghillà, come disposto dall’autorità giudiziaria reggina.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER