Arrestato in Olanda latitante di ‘ndrangheta. Gestiva ristorante

Carlomagno campagna novembre 2018

Arrestato in Olanda latitante di 'ndrangheta. Gestiva ristoranteUn esponente di una delle maggiori famiglie legate alla ‘ndrangheta, latitante dal 2001, è stato arrestato in Olanda dove aveva aperto un ristorante con la moglie.

Protagonista della vicenda, che ricorda il film “Una vita tranquilla” con Toni Servillo, è Rocco Gasperoni, 73 anni, che è stato catturato dalla polizia olandese su mandato della procura generale di Torino e consegnato ai carabinieri.

Legato alla famiglia Belfiore, aveva fatto perdere le sue tracce 15 anni fa mentre era sottoposto alla sorveglianza speciale, per stabilirsi a Scheveningen, nella zona dell’Aja. Condannato per due volte con sentenza definitiva, a 14 anni e otto mesi per traffico internazionale di droga tra Italia, Olanda e Spagna e a quattro anni per bancarotta fraudolenta, deve scontarne ancora otto.