Diciannove chili di eroina purissima al porto di Gioia tauro

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Mi Vida cocaina Brasile Capo VerdeGIOIA TAURO (REGGIO CALABRIA) – Diciannove chili di eroina purissima sono stati sequestrati al porto di Gioia Tauro dai finanzieri del Comando provinciale di Reggio Calabria unitamente a funzionari dell’Agenzia delle Dogane – Ufficio Antifrode di Gioia Tauro, con il coordinamento della Direzione distrettuale antimafia.

Lo stupefacente è stato trovato all’interno di un container, che trasportava pollo congelato, proveniente da Paranagua (Brasile) e destinato a Durazzo (Albania). Le attività sono state eseguite attraverso una serie di incroci documentali e successivi controlli di container sospetti, anche grazie a sofisticate apparecchiature scanner in dotazione all’Agenzia delle Dogane ed unità cinofile della Guardia di finanza.

La cocaina, suddivisa in 17 panetti, avrebbe fruttato, con la vendita al dettaglio, quasi 4 milioni di euro. Dall’inizio dell’anno sono 1.100 i chili di cocaina purissima sequestrati nel porto dalle Fiamme gialle in sinergia con l’Agenzia delle Dogane.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER