Lite per questioni di vicinato, accoltellato un uomo. Un arresto

Carlomagno

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta.

SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE
 
SEGUICI SUI SOCIAL
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

auto carabineriAvrebbe accoltellato un 44enne durante una lite per futili motivi legati a questioni di vicinato. Un uomo di 75 anni, Vincenzo Vinci, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai carabinieri a Mammola con l’accusa di tentato omicidio e porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

La vittima, colpita all’addome, è stata soccorsa e trasportata nel’ospedale civile di Locri. Le sue condizioni non sarebbero gravi.

I carabinieri, intervenuti sul luogo del ferimento, hanno ricostruito quanto accaduto anche grazie alle testimonianze di alcuni presenti. L’anziano è stato identificato e rintracciato. L’arma utilizzata, un coltello della lunghezza di 21 centimetri, è stata sequestrata.