La Polfer di Reggio arresta un uomo e ritrova un giovane scomparso

Carlomagno Jeep Renegade Ottobre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB

La Polfer di Reggio arresta un uomo e ritrova un giovane scomparsoLa Polizia Ferroviaria di Reggio Calabria ha arrestato, all’interno dell’impianto ferroviario di Reggio Calabria Centrale, un cittadino tunisino di 43 anni per il reato di ricettazione aggravata.

L’uomo è stato trovato in possesso di circa 40 chili di rame, occultato all’interno di uno zaino. Il metallo, risultato provento di furto, era stato asportato in precedenza dalla struttura ferroviaria reggina. L’arrestato è stato condotto presso il carcere di Arghillà.

Sempre nell’ambito dei controlli costanti della Polfer reggina, nella serata di giovedì agenti hanno individuato e riconosciuto all’interno della Stazione Centrale di Reggio Calabria il giovane allontanatosi nei giorni scorsi dalla propria abitazione di Torre Annunziata.

Il ragazzo, la cui scomparsa era stata denunciata dai genitori, aveva fatto perdere le sue tracce nella mattinata di martedì 24 gennaio, senza portare con se il cellulare né il portafoglio. La notizia della scomparsa era stata ampiamente diffusa tramite social e media, attesa l’incomprensibilità dell’allontanamento e la preoccupazione dei familiari.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB