Maxi sbarco a Reggio Calabria, 754 migranti in porto

Carlomagno Jeep Renegade Ottobre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB

sbarco migranti porto di Reggio CalabriaÈ giunta nel Porto di Reggio Calabria la nave “U. Diciotti CP 941”, con a bordo 754 migranti provenienti da vari paesi africani. I migranti, 575 uomini, 24 donne e 155 minori, di cui 148 non accompagnati, sono stati recuperati tutti nella giornata di ieri a circa 20 miglia dalle coste libiche.

Viaggiavano su imbarcazioni in legno e gommoni. Le operazioni di primo soccorso e assistenza sono coordinate dalla Prefettura. Al momento dello sbarco i migranti, tra i quali non si registrano particolari necessità sanitarie, verranno sottoposti alle prime cure da parte del personale medico presente sul posto e assistiti dalle Associazioni di volontariato. I migranti saranno poi trasferiti in altre province in base al Piano di riparto predisposto dal ministero dell’Interno.

I migranti provenivano in gran parte da Senegal, Marocco, Gambia, Guinea, Guinea Bissau, Costa d’Avorio, Pakistan, Mali, Nigeria, Sierra Leone, Bangladesh,Ciad, Nepal, Siria, Liberia, Camerun, Burkina Faso e Togo.

Per lo sbarco le forze dell’ordine hanno arrestato Diallo Bassirou, cittadino di origine senegalese ritenuto di essere uno degli scafisti.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB