Polistena, in carcere donna condannata per associazione mafiosa


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM
Maria Rosa Grimaldi
Maria Rosa Grimaldi

I Carabinieri della stazione di Polistena, in ottemperanza all’ordine di carcerazione emesso dalla Procura generale della Repubblica presso la Corte d’appello di Reggio Calabria, hanno arrestato Maria Rosa Grimaldi, di 51 anni, del luogo.

La donna dovrà espiare in carcere, per il reato di associazione di tipo mafioso in concorso, una pena di un anno e un mese di reclusione.

La donna, già agli arresti domiciliari, è ritenuta appartenente alla ‘ndrangheta nella sua articolazione territoriale cosca Longo – Versace operante a Polistena. La donna è stata tradotta nel penitenziario reggino dove sconterà la pena.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER