Reggio. I carabinieri sventano furto d’auto, in cella due topi


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM
Ivan Pizzimenti e Francesco Hasni
Da sinistra Ivan Pizzimenti e Francesco Hasni

I Carabinieri della compagnia di Reggio Calabria diretta dal Tenente Alessandro Bui hanno arrestato in flagranza di reato per tentato furto aggravato Francesco Hasni, di 18 anni e Ivan Pizzimenti, di 20, entrambi reggini e con precedenti di polizia.

Ieri sera, a seguito di una segnalazione al numero unico di emergenza “112”, la centrale operativa di Via Aschenez ha subito inviato in via Bruno Buozzi, in pieno centro, alcune pattuglie. I militari hanno sorpreso i due giovani intenti ad asportare una Renault parcheggiata.

L’autovettura è stata restituita al proprietario nel frattempo rintracciato dai militari e i due giovani dichiarati in stato d’arresto. Solo l’immediato intervento degli equipaggi dell’Aliquota Radiomobile, ha permesso di evitare il furto dell’auto e di ammanettare i due ladri in azione.

Hasni e Pizzimenti, al termine delle formalità di rito, sono stati tradotti presso la casa circondariale di Arghillà così come disposto dalla compente autorità giudiziaria.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM