Reggio Calabria, folgorato mentre ripara treno: grave 51enne


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

treniUn operaio di 51 anni, dipendente di Trenitalia, è rimasto folgorato, per cause in corso di accertamento, mentre stava lavorando alla riparazione di un locomotore elettrico nel deposito di Reggio Calabria.

All’arrivo degli operatori del 118, l’operaio, che è stato colpito da una scarica pari a 1.000 volt, non dava segni di vita, nonostante i colleghi avessero praticato nell’immediatezza tutte le procedure di primo soccorso e il massaggio cardiaco.

I sanitari, dopo oltre mezzora di ulteriore intervento cardiaco sono riusciti a riportare in “circolazione spontanea” il paziente che, adesso, si trova ricoverato nel reparto di rianimazione degli ospedali riuniti di Reggio Calabria. Le condizioni del cinquantunenne sono definite critiche anche se i medici non disperano di riuscire salvarlo. (Ansa)


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM