Tenta rapina in banca a Reggio, arrestato ambulante marocchino

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Un ambulante marocchino di 44 anni, regolare in Italia, è stato arrestato ieri pomeriggio dagli agenti di Polizia di Reggio Calabria con l’accusa di tentata rapina e procurato allarme.

Secondo quanto ricostruito, l’uomo, armato di pistola giocattolo si è introdotto all’interno della filiale Unicredit di Piazza Italia e, dopo aver raggiunto l’ufficio del direttore, ha minacciato quest’ultimo con un ordigno, successivamente risultato falso, chiedendo che gli fosse consegnato del denaro. Il personale delle Volanti, con l’ausilio della guardia giurata in servizio presso l’istituto di credito, ha bloccato il cittadino marocchino traendolo in arresto.

Sul posto è intervenuto l’artificiere della Polizia di Stato che ha confermato la natura inoffensiva delle armi. Sono tutt’ora in corso le indagini finalizzate a verificare l’eventuale presenza di complici.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER