Rubano cassa da un bar, arrestati due fratelli


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM
Vincenzo Aloi
Vincenzo Aloi

Due fratelli di Oppido Mamertina, Vincenzo e Giuseppe Aloi, di 25 e 18 anni sono stati sottoposti a fermo dai carabinieri di Cinquefrondi perché ritenuti responsabili di furto aggravato.

I due sono stati sorpresi dai militari mentre erano intenti a forzare una cassa e una macchinetta cambia monete asportate da un bar del luogo.

Sono in corso indagini per rintracciare un terzo complice fuggito a piedi dopo aver notato l’arrivo dei militari. I due fratelli Aloi, Vincenzo con precedenti per furto, Giuseppe per guida senza patente, sono stati associati presso il carcere di Palmi in attesa delle determinazioni dei magistrati.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER