Bovalino, sequestrati 2mila articoli contraffatti. Denunciati 10 ambulanti


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

finanza sequestro merce contraffattaI finanzieri del comando provinciale di Reggio Calabria, hanno denunciato dieci venditori ambulanti, otto stranieri e due italiani, sorpresi a Bovalino, nel reggino, a vendere merce contraffatta e materiale audio visivo piratato.

I militari, nell’ambito di controlli mirati volti a contrastare la pirateria e la contraffazione, hanno effettuato verifiche dell’area mercatale di Bovalino, notando i 10 venditori ambulanti che ponevano in vendita circa 2.000 prodotti contraffatti riportanti le migliori griffes nazionali ed estere (capi di abbigliamento, scarpe, borse, accessori e orologi), nonché cd e dvd illecitamente riprodotti. Tutto la merce è stata sequestrata. Gli ambulanti sono stati tutti identificati e denunciati.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER