Picchia a sangue l’ex moglie, arrestato

Carlomagno Jeep agosto 18

Maltrattamenti, arrestato Paolo CiccarelliI carabinieri di Scilla hanno arrestato nei giorni scorsi Paolo Ciccarelli, 38enne di Palmi, per il reato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate nei confronti dell’ex moglie 31enne.

In particolare, i rapporti fra i coniugi si erano progressivamente deteriorati dopo il divorzio. L’episodio più grave, dal quale è scaturito l’arresto, si è verificato mentre la vittima si trovava in casa assieme ai tre figli della coppia, tutti minorenni.

Secondo quanto ricostruito, la donna è stata raggiunta dall’ex marito il quale prima ha fatto allontanare l’ex suocera insieme ai 3 bambini, poi l’ha aggredita verbalmente e ha iniziato a picchiarla ripetutamente e violentemente.

Giunta una segnalazione al 112 da parte di vicini che hanno udito le urla provenienti dall’abitazione, i carabinieri sul posto hanno trovato la donna in stato di shock e con ematomi e ferite sul corpo.

Le poche parole riferite dalla donna – soccorsa dai sanitari del 118 e trasportata in codice rosso al Riuniti di Reggio Calabria – hanno consentito ai carabinieri di risalire all’ex marito e di avviarne la ricerca.

Paolo Ciccarelli è stato rintracciato poco dopo a casa del fratello, dove si era cambiato e dove i militari hanno sequestrato i vestiti imbrattati di sangue. La vittima è stata dimessa con una prognosi di 30 giorni.

Al termine delle formalità di rito, l’uomo è stato associato presso la casa circondariale di Arghillà a disposizione dell’autorità giudiziaria, che all’odierna udienza di convalida ha confermato la custodia in carcere.