Latitante va in ospedale per un malore e viene arrestato

Carlomagno Lancia Ypsilon Novembre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB

Auto della PoliziaLa Squadra mobile di Reggio Calabria e agenti dei commissariati di Cittanova e Taurianova hanno dichiarato in arresto Giovanni Sposato, 50 anni, irreperibile dal dicembre 2017, quando l’uomo riuscì a sfuggire all’operazione della Dda reggina “Terramara closed”. L’arrestato è ritenuto elemento di vertice dell’omonima cosca di ndrangheta di Taurianova.

L’uomo si trovava al Pronto soccorso dell’ospedale al Polistena a causa di un malore. Gli investigatori di Polizia, che erano già sulle sue tracce, una volta giunto in ospedale, hanno rintracciato e posto il ricercato in stato di arresto.

La Dda contesta a Sposato i reati di associazione mafiosa e intestazione fittizia dei beni. Gli agenti, appena concluse le cure del caso, eseguiranno l’ordinanza di custodia in carcere.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB