Pistola e munizioni nell’armadietto, arrestato 46enne

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

armi munizioni pelleCon l’accusa di detenzione abusiva di armi e munizioni, i Carabinieri della Stazione di Antonimina (Reggio Calabria), assieme ai colleghi dello Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria, hanno arrestato Antonio Pasqualino Pelle, 46enne del posto, autista, con precedenti di polizia.

Nel corso di una perquisizione all’interno di un casolare in uso a Pelle, sito in contrada San Nicola di Antonimina, i militari dell’Arma hanno rivenuto in un armadietto di legno, un revolver calibro 32 privo di matricola nonché numerose cartucce dello stesso calibro ed una maschera antigas.

Il materiale rinvenuto, in ottimo stato di conservazione, è stato sottoposto a sequestro mentre l’arrestato è stato posto agli arresti domiciliari. Dopo la convalida dell’arresto, Antonio Pasqualino Pelle è stato sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, cosi come disposto dall’autorità giudiziaria.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER